Welcome to Occident!!

sudafrica

durban

Durban, South Africa

Welcome into this world of dreams, no more beans...” – Welcome to Occident – Mano Negra

Sono tornato! No, non Italia, ma sicuramente nel mondo occidentale si’, un mondo dove mi trovo sicuramente piu’ a mio agio. L’Africa a tratti mi ha affascinato ma mi sono quasi sempre sentito un pesce fuor d’acqua, anche se in realta’ veri problemi di razzismo non ne ho avuti e anzi spesso ho avuto a che fare con persone gentili e simpatiche. Pero’ qui in Africa per la maggior parte delle persone sei “un bianco con i soldi”, e questa cosa non mi e’ piaciuta molto. Qui in Sudafrica ( ma gia’ in Swaziland c’e’ stato un grosso cambiamento ) posso finalmente riacquistare la mia condizione di uomo qualsiasi, di individuo con pregi e difetti indipendenti dal colore della pelle. Anzi visto che parlo inglese e non giro con una macchina fotografica a tracolla fino a prova contraria potrei benissimo essere un sudafricano. Il mio viaggio in Africa si puo’ considerare per certi versi finito, ho attraversato tutto il continente e sono arrivato nell’ultimo paese, il Sudafrica. Pero’ ora iniziera’ un “viaggio nel viaggio”, una specie di vacanza alla ricerca di piante e animali strani tra i paesaggi forse piu’ belli del mondo.

Dal prossimo post riprendero’ il racconto dagli ultimi giorni in Mozambico, in Swaziland non ho avuto ne’ tempo ne’ voglia di andare a cercare un internet cafe’ ( e l’unico che ho trovato era carissimo ).