Triund Hill trek

triund hill

Il trek di uno o due giorni alla Triund Hill è il più bello e interessante da fare da Mc leod Ganj ( Dharamsala ), anche se è spesso piuttosto affollato soprattutto di comitive di indiani. In ogni caso senza grosso sforzo o particolari difficoltà da affrontare consente di andare ad ammirare da vicino delle vette himalayane ( quelle del gruppo Dhauladhar, non altissime per gli standard di questi monti ma comunque sempre affascinanti ) e di godere di un panorama superlativo sulla Kangra valley e le immense pianure del Punjab.
Con un po’ più di fatica o fermandosi una notte in tenda si può proseguire fino allo Snow Line Cafe che si trova sul limite delle nevi perenni e che offre una vista molto più ampia sulle montagne. L’itinerario classico segue un comodo e largo sentiero quasi fin sotto alla cima, dove c’è un tratto più ripido a serpentine. Una volta raggiunta la sommità ci si trova in un vastissimo pendio prativo dove molto probabilmente in alta stagione si troverà molta gente, tende e confusione. Si può fare praticamente tutto l’anno ( a parte a gennaio-febbraio se nevica tanto ) anche se i periodi migliori sono marzo-maggio e settembre-novembre. Tutto l’itinerario fino allo Snowline Cafe è ben segnalato su google maps. C’è una guesthouse del dipartimento forestale ( per prenotare bisogna andare al loro ufficio a Dharamsala ) ma quasi tutti si fermano in tenda. Natura himalayana bellissima, in particolare tanti rododendri giganti che fioriscono in primavera.

Triund Hill

Triund Hill

Triund Hill
Si può partire tranquillamente dalla piazzetta di Mc Leod Ganj ( 1750 m ), anche se volendo si può fare un pezzo in taxi fino al tempio di Gallu Devi dove c’è l’attacco vero e proprio. Volendo camminare basta seguire la strada sterrata a fianco dell’Asian Hotel che sale a Dharamkot. Una volta raggiunta la scuola elementare e il mini acquedotto si prosegue sempre su strada ( quella che sale a sinistra ) fino al tempio. Da lì basta seguire il sentiero che con lievi pendenze sale fino allo strappo finale dove troviamo un sentiero più ripido a serpentine. Ci sono un paio di posti dove fermarsi sul sentiero che hanno acqua ( anche solo la ricarica per bottiglie ) e snack, il secondo è il famoso Magic View cafe, che in effetti offre una vista davvero bella. Si giunge quindi sul fianco della collina, la cima vera e propria è sulla destra ( 2850 m, 3-4 ore da Mc Leod Ganj ). Grandioso il panorama sulle montagne da un lato ( la più alta è il Mun Peak, 4650 m ) e sulle pianure dall’altro.

Triund Hill

Triund Hill

Triund Hill

Dopo un po’ di meritato riposo su questi bellissimi prati si può proseguire verso lo Snowline cafe seguendo l’evidente sentiero che sale verso Nord. Molto bello e praticamente deserto, il grosso dei turisti si ferma alla Triund Hill. In pratica si aggira un rilievo roccioso fino ad una piccola conca che si trova proprio sotto le montagne ( 3250 m ). C’è un laghetto e una tenda che funge da punto di ristoro. Vista clamorosa, posto veramente spettacolare da esplorare con calma ( anche se in caso di escursione in giornata ci si arriverà abbastanza stanchi, con già 1500 metri di dislivello sulle gambe ). Da qui si potrebbe volendo proseguire verso il passo Indrahar e poi scendere a Bharmour nella Chamba Valley, è un trek di qualche giorno abbastanza popolare nei mesi estivi.

triund hill

triund hill

triund hill