Sweet Bundi

Una volta lasciata Bhuj ho corso un po’ troppo, ho cambiato più volte idea e itinerario e una volta rientrato in Rajasthan ho deciso di fermarmi per almeno una settimana in un posto tranquillo, Bundi, prima di raggiungere Agra dove mi aspetta un Jodhpur-Howrah express continua a leggere

Kachchh!

Le zone tribali dell’India sono fantastiche. Sono colorate, misteriose, esotiche, piacevolmente lontane dai circuiti turistici classici. Dopo aver visto quelle del Nord Est, tra il Nagaland, il Manipur, il Tripura, molto vicine alla cultura del Sud Est Asiatico e quelle nel cuore dell’India, tra l’Andhra continua a leggere

Junagadh, Jamnagar e Dhrangadhra, il fascino della decadenza

Il Gujarat è uno degli Stati più tradizionalisti dell’India, ma se da un lato gli abitanti sembrano molto interessati a preservare la loro cultura, dall’altro non sembra esserci alcuna sensibilità verso il patrimonio artistico e i monumenti. Gran parte degli edifici storici versa in uno continua a leggere

Tra i sacri lingam del Gujarat

Lasciate le atmosfere tropicali ad alto tasso alcolico di Diu raggiungo la costa occidentale della penisola Saurashtra, dove si trovano due templi famosi e frequentatissimi dai pellegrini induisti e la cittá natale di Gandhi. Questa parte del Gujarat é forse quella meno battuta dai viaggiatori continua a leggere