Luxor ( seconda parte )

valle dei re

Assuan, Egitto

Un’altra cosa classica e assolutamente imperdibile da fare qui a Luxor e’ una gita al tramonto sul Nilo con la felucca ( tipica barca a vela egiziana ), c’e’ una bellissima atmosfera ed e’ molto rilassante.

Poi ovviamente e’ obbligatoria la visita alla necropoli dell’antica Tebe sulla sponda ovest del Nilo, con i suoi famosi templi, colossi e soprattutto le tombe dei Faraoni nella Valle dei Re. Ci sono varie possibilita’ per fare questa gita, dai tour organizzati in corriera a quelli fai da te in taxi o in pulmino. Io invece ho scelto di affittare una bici e vedere poche cose ma bene e senza fretta. Perche’ va detto che se si volesse fare una visita veramente approfondita di questo sito non basterebbero due giorni interi, e si spenderebbe una mezza fortuna in biglietti d’ingresso. Il mio giro ( Dehr-el-bahri, Valle dei Re e Ramesseum ) non e’ molto impegnativo ne’ troppo lungo, ma e’ consigliabile comunque essere in buona forma, noleggiare una bici con marce e partire molto presto perche’ qui il sole dopo le dieci e’ molto pesante, siamo nel mezzo di un deserto, anche se il Nilo e’ vicino. Tutti e tre questi siti sono fantastici, con caratteristiche diverse ma unici nel loro genere e contengono cose di grande grande valore artistico. Il piu’ scenografico e affascinante e’ sicuramente il tempio di Hatshepsut ( l’unica donna che ha regnato come Faraone nella storia dell’antico Egitto ) a Dehr-el-bahri, che sembra incassato nella roccia ( anche se in realta’ solo il tempio vero e proprio e’ scavato nella parete della montagna ) ed e’ divenuto tristemente famoso per il terribile attentato terroristico del 1997, che costo’ la vita a quasi 60 turisti, alcuni dei quali uccisi barbaramente con lunghi coltelli. Oggi tutti i siti archeologici dell’Egitto sono presidiati in modo massiccio dalla polizia, anche se non credo che sarebbe difficile per qualcuno riuscire comunque ad entrare con un arma o con una cintura di esplosivo.

valle dei re

valle dei re

La Valle dei Re e’ un piccolo gioiello, anche se e’ molto diversa da come me la immaginavo. Uno stretto canyon tra alte pareti rossastre dove si trovano decine di tombe, alcune molto profonde, meravigliosamente affrescate. Questo sito testimonia forse di piu’ di tutti la grandezza di questa civilta’ straordinaria. Con un biglietto si possono vedere tre tombe, ma allungando una mancia di 5 o 10 pounds agli annoiati guardiani se ne possono vedere anche 5 o 6 ( io ne ho viste 5 ). Bellissime quelle di Ramses III e di Tausert e Setnakht. Per quella di Tutankhamun bisogna sborsare altri 100 ep, troppi a mio avviso, quindi ho lasciato perdere. E comunque mi e’ bastato e avanzato poter vedere il suo fantastico tesoro al museo del Cairo. Uniche pecche delle Valle dei Re: non si possono fare foto ( ma e’ giusto cosi’, questi affreschi hanno 3000-3500 anni e sono delicatissimi ) e molte tombe sono chiuse, alcune in modo permanente ed altre a rotazione, quindi bisogna anche avere un po’ di fortuna per riuscire a vedere le migliori ( a me e’ andata abbastanza bene anche se non ho potuto vedere quella di Seti I che sulla carta dovrebbe essere quella piu’ interessante ). Anche il Ramesseum e’ molto bello, soprattutto la testa del mega colosso caduta probabilmente dopo un terremoto. Tra l’altro ci sono diversi scavi in corso, ed e’ interessante osservare gli archeologi all’opera.

valle dei re

valle dei re

Infine direi che una lunga passeggiata notturna sulla corniche ad ammirare il Luxor Temple illuminato dai fari ( tempio che si vede molto bene anche senza entrare, quindi e’ meglio risparmiarsi un ulteriore biglietto di 70 ep ) e’ sicuramente un “must” di questa citta’. Poi ci sarebbero anche 2 o 3 musei probabilmente anch’essi piu’ che meritevoli ma mi sono un po’ stufato di fare il turista e quindi ho lasciato perdere.

info utili

Una gita in felucca costa 25/35 ep l’ora, ovviamente piu’ si e’ e meno si paga. Questi feluccari sono stressanti ma alla fine sono tutto sommato brava gente, e non e’ che se la passino poi benissimo. Quindi eviterei contrattazioni al centesimo e se si e’ soddisfatti una piccola mancia si puo’ anche lasciare.

La bici costa 10 ep al giorno

Il public ferry per la riva ovest costa 8 ep andata e ritorno con la bici

Hatshepsut temple costa 30, come il Ramesseum, mentre la Valle dei Re costa 80 per 3 tombe.